Imprese e Mondiali in Brasile, 55mila “italiani” fanno il tifo per la finale

mondialiImprese e Mondiali in Brasile: sono 55mila gli “italiani” che fanno il tifo per la finale. 43mila i tedeschi che vivono qui, 12 mila gli argentini. A Milano città sono 2mila tedeschi e 630 argentini. Intanto, la “prematura” uscita dell’Italia dai Mondiali è costata al sistema Paese circa 140 milioni di Euro. Questa, infatti, è la cifra stimata se la nazionale degli azzurri fosse arrivata fino in finale, in termini di indotto tra pubblici esercizi e shopping sportivo, derivato da chi avrebbe assistito dall’Italia alle partite sui maxischermo allestiti nelle diverse città e chi avrebbe visto le partite tra bar, pizzerie e pub. Emerge da una stima delle Camere di commercio di Milano e di Monza e Brianza sulla base di dati Ciset, Isnart e dai dati Istat.
Effetto mondiali da 55 milioni per carne, caffé, te e cacao brasiliani in Italia. I riflettori sugli eventi internazionali amplificano il brand del Paese e creano indotto: e i mondiali di calcio “rendono” meglio di Expo e Olimpiadi, in termini di ritorno economico e di immagine. Considerando il trend delle ultime Coppe del mondo disputate, il valore delle esportazioni è aumentato di circa il 7% a Mondiale. Così con Brasile 2014, gli effetti si sentiranno, tra l’altro, sulle esportazioni di carne, caffé, te e cacao (in termini assoluti un “effetto mondiale” che vale per queste voci circa 55 milioni di euro).
Export lombardo in Brasile. Nei primi tre mesi del 2014 torna a crescere l’export lombardo con il Brasile: +2,8% rispetto al -0,8% italiano. Raggiunge i 360 milioni di euro, rappresenta un terzo del totale italiano e quasi il 40% delle esportazioni lombarde in America Latina. Le province più attive? Milano, Brescia, Varese e Bergamo. Emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano e della Camera di commercio di Monza e Brianza su dati Istat al I trim. 2014 e 2013.
Argentini e tedeschi imprenditori in Italia. Sono 13 mila nati in Germania e imprenditori in Italia: prime Lecce, Cosenza e Salerno con oltre 500. A Milano e Roma sono circa trecento. Gli argentini titolari d’impresa in Italia sono 4090, prima di tutto a Roma, 288, Milano, 245 e Torino, 214. Emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano e della Camera di commercio di Monza e Brianza su dati registro imprese al I trim. 2014 e 2013.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Sesto, la prossima settimana al via i lavori di demolizione della vecchia stazione

Martedì 11 giugno, poco dopo la mezzanotte, inizieranno i lavori di demolizione della vecchia stazione …

Lascia un commento