Carolina Kostner madrina d’eccezione per un nuovo progetto multimediale a favore dei piccoli pazienti del Gaslini di Genova

carolinakostner gasliniCarolina Kostner madrina d’eccezione per un nuovo progetto multimediale a favore dei piccoli pazienti dell’Istituto Giannina Gaslini: ieri pomeriggio la campionessa olimpionica ha posto la “prima pietra” per la realizzazione del progetto della Fondazione Vodafone Italia presso l’Ospedale di Giornodell’Istituto pediatrico genovese. La malattia e in particolare l’ospedalizzazione rappresentano per bambini e ragazzi un momento di brusca rottura con la vita di tutti i giorni: da questo presupposto nasce l’idea di affiancare alle abituali attività ludiche una piattaforma multimediale che, grazie all’ausilio della tecnologia, possa permettere ai bambini e ragazzi di esprimersi, comunicare far sentire meno il peso del ricovero in ospedale ai bambini assistiti nel reparto, cercando di mantenere il più possibile il contatto con la loro famiglia.
Le postazioni multimediali previste dal progetto donate al Gaslini dalla Fondazione Vodafone Italia, sono collocate all’interno delle Sale giochi restaurate e arredate dall’Associazione “Un Sogno per il Gaslini Onlus” nei reparti dell’Istituto Gaslini e saranno completamente fruibili entro il prossimo autunno.  Le postazioni multimediali donate dalla Fondazione Vodafone Italia declinano il concetto di accoglienza, da sempre valore fondativo dell’Istituto Gaslini, contribuendo alla realizzazione di un vero e proprio ospedale pediatrico 2.0.
“E’ per me un grande onore e piacere essere qui oggi. Ringrazio di cuore Fondazione Vodafone Italia per il suo impegno a favore di questi piccoli pazienti!” ha detto la campionessa Carolina Kostner durante la presentazione del progetto. “Sono orgogliosa, anche a nome di tutti i campioni dello sport, di aver aderito al progetto “Un Sogno per il Gaslini ”, affiancando Giulia Mancini e tutto il suo gruppo di lavoro dell’Associazione che in questi anni tanto ha fatto a favore dei bambini del Gaslini”. La Kostner ha concluso la sua visita visitando i piccoli pazienti di alcuni reparti, testimoniando loro la sua solidarietà e la sua vicinanza.

 

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Lions Club Sesto Centro, donati farmaci alla comunità cubana di Trinidad

Service dall’alto valore simbolico per il Lions Club Sesto San Giovanni Centro in occasione di …

Lascia un commento