Cascina de’ Gatti, cittadini e associazioni in corteo per tutelare il diritto alla salute

corteo cascina gatti contro inceneritoreTre Comitati (Associazione Sottocorno, Comitato Cascina Gatti e Comitato 3 Strade) hanno guidato sabato 31 maggio un gruppo di cittadini sestesi in un corteo di protesta contro le scelte dell’amministrazione comunale per non aver ancora risolto i problemi inerenti all’interramento dei tralicci dell’elettrodotto, il ripristino del percorso della linea di autobus 700 e la chiusura dell’inceneritore di via Manin.
“Oggi i residenti di Cascina Gatti – ha dichiarato il consigliere comunale Roberto Di Stefano (FI), presente al corteo – hanno capito che il sindaco Chittò non ha né la volontà di risolvere i problemi che danneggiano la salute dei sestesi né la disponibilità ad ascoltarli. In questi anni ho cercato di spiegare attraverso numerose interrogazioni, l’allestimento di gazebo, l’organizzazione di incontri tra cittadinanza e amministrazione, che Sesto non può andare avanti con una amministrazione che non tiene conto della dei diritti minimi dei sestesi. Sono stato il primo in Comune a presentare un’interrogazione nel 2010 per l’interramento dei tralicci. Siamo nel 2014 e gli elettrodotti sono ancora lì. Stessa questione per l’inceneritore. Ho sollecitato più volte il Sindaco alla chiusura immediata nel rispetto della direttiva regionale inerente alla dismissione degli inceneritori, ma nulla è stato fatto. Ho presentato anche una petizione per il ripristino della linea 700, è chiara la volontà di questa amministrazione di isolare le periferie che devono evidentemente pagare anche gli interessi economici della combustione dei rifiuti (con impianti obsolete) sulla loro pelle. Forse per il Sindaco chi abita in periferia è un cittadino di serie B? Io allora mi sento di serie C, e protesto con loro e al loro fianco”.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Primarie PD, costituito a Sesto il Comitato per Elly Schlein

Giovedì 2 febbraio è stato costituito a Sesto San Giovanni il comitato in favore della candidatura …

Lascia un commento