Operazione “Ambulatori aperti” in Lombardia, in sette giorni oltre cinquemila prenotazioni e quasi ottocento prestazioni

medicoPrimi bilanci per l’operazione ‘Ambulatori aperti’, varata una settimana fa dalla Giunta regionale della Lombardia. Nei primi sette giorni sono state 5190 le prenotazioni di esami medici e già 769 le prestazioni effettuate.
“Sono molto soddisfatto – ha commentato il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, presentando i dati -, perché l’iniziativa è partita solo da pochi giorni, così come la pubblicità che informa sulle nuove possibilità che abbiamo messo in campo. Nella prima settimana pensavamo che non fosse possibile andare oltre le prenotazioni, invece gli ospedali si sono subito attivati e sono state già effettuate 769 prestazioni”.
La sperimentazione durerà fino alla fine di luglio ma potrebbe essere prorogata.
Ad esempio, in Lombardia, l’A.O. Istituti Clinici di Perfezionamento ha aderito al progetto sperimentale con l’estensione di alcune attività di specialistica ambulatoriale in orario pomeridiano/serale dal lunedì al venerdì fino alle 22.00 e il sabato mattina, presso il principale Poliambulatorio di Milano, in via Andrea Doria (zona Loreto).
L’avvio del progetto prevede, in questa prima fase, l’ampliamento dell’offerta nell’ambito radiologico (diagnostica tradizionale, mammografia, ecografia); infermieristico (applicazione di holter cardiaci e pressori); ostetrico (esecuzione di pap-test); fisioterapico (chinesiterapia, ultrasuoni, magnetoterapia, TENS, laserterapia). Alcune attività sono peraltro già attualmente erogate nella giornata di sabato in alcuni presidi aziendali; ad esempio l’A.O. ICP eroga già attività sanitarie il sabato mattina presso il Presidio Ospedaliero Città di Sesto San Giovanni (attività ambulatoriale di prelievi ematici e di odontoiatria); presso l’Ospedale dei Bambini Vittore Buzzi (attività ambulatoriale di prelievi ematici) e nel Poliambulatorio di via Andrea Doria (attività ambulatoriale di prelievi ematici e prestazioni specialistiche).

Di seguito i dati della prima settimana dell’operazione ‘Ambulatori Aperti’, suddivisi per aziende:

  • Azienda Vimercate: 1437 prenotazioni; 56 prestazioni effettuate
  • Azienda Lecco: 467 prenotazioni; 9 prestazioni effettuate
  • Azienda Valtellina: 461 prenotazioni; 81 prestazioni effettuate
  • Azienda ICP Milano: 397 prenotazioni; 267 prestazioni effettuate
  • Azienda Crema: 385 prenotazioni; 58 prestazioni effettuate
  • Azienda Lodi: 340 prenotazioni; 67 prestazioni effettuate
  • Azienda Varese: 330 prenotazioni; 74 prestazioni effettuate
  • Azienda Mantova: 267 prenotazioni; 50 prestazioni effettuate
  • Azienda Legnano: 247 prenotazioni
  • Azienda Pavia: 239 prenotazioni; 3 prestazioni effettuate
  • Azienda Seriate: 190 prenotazioni
  • Azienda Brescia: 179 prenotazioni; 87 prestazioni effettuate
  • Azienda Vallecamonica Sebino: 153 prenotazioni; 4 prestazioni effettuate
  • Azienda Como: 98 prenotazioni; 13 prestazioni effettuate

 

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Covid19, UE della salute: nuovo contratto di aggiudicazione congiunta per le terapie

Lunedì 19 luglio  l’Autorità per la preparazione e la risposta alle emergenze sanitarie (HERA) della Commissione …

Lascia un commento