Dopo gli studenti di Nanterre, arrivano a Sesto anche gli studenti di Saint Denis. Mercoledì visita all’area Falck Concordia

saint denis gemellato sestoSu invito dell’Istituto Erasmo da Rotterdam e grazie alla storica collaborazione tra le due amministrazioni comunali, mercoledì 30 aprile una delegazione di studenti di Saint Denis, il comune di circa 100mila abitanti alle porte di Parigi gemellato con Sesto San Giovanni dal lontano 1961, faranno visita nella nostra città.Questa visita segue quella di fine marzo degli studenti di Nanterre, ospiti del IPCS Falck grazie ad un analogo programma di scambi culturali.
La mattinata di mercoledì 30, dedicata all’incontro tra le classi delle due scuole coinvolte, vedrà anche la presenza dell’assessore alle politiche giovanili e alla cooperazione internazionale Elena Iannizzi, che porterà il saluto dell’Amministrazione comunale: “il confronto tra i giovani di paesi diversi – ha dichiarato l’assessore – è sempre un’ottima occasione per misurarsi con una dimensione nuova, riflettere sul proprio modo di vivere e per raccogliere nuovi stimoli e proiettarsi nel futuro. L’integrazione tra diversi paesi può e deve passare dal confronto tra i giovani”.
Nel pomeriggio di mercoledì, gli studenti di Saint Denis visiteranno l’ex Falck Concordia, il MAGE e la Galleria Campari per toccare con mano la storia di Sesto San Giovanni e la sua recente trasformazione.

 

 

 

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Osservatorio. Plusvalenze: vere o fittizie?

Ha fatto molto scalpore la condanna inflitta ai dirigenti della Juventus e la conseguente penalizzazione di …

Lascia un commento