Home » Politica » Riceviamo e pubblichiamo » Sesto nel Cuore: il Presidente del Consiglio Comunale Ignazio Boccia passi dalle parole ai fatti e dia segnali di concretezza

Sesto nel Cuore: il Presidente del Consiglio Comunale Ignazio Boccia passi dalle parole ai fatti e dia segnali di concretezza

caponitittapavan“Non vogliamo cadere nel tranello della polemica, ma la risposta del Presidente del Consiglio Comunale Ignazio Boccia esige e merita un commento e un auspicio. Se i risultati dei richiami, a volte, come afferma il Presidente, anche aspri, alle omissioni e inadempimenti dall’Amministrazione Comunale, sono quelli sotto gli occhi di tutti, lo stesso dovrebbe farsi una domanda e darsi una risposta coerente sull’inadeguatezza del ruolo svolto.
Le numerose interrogazioni che giacciono da mesi senza risposta, i documenti trasmessi con cronico ritardo ai Consiglieri di minoranza impedendo agli stessi l’esercizio del proprio mandato, i ritardi nell’inizio dei Consigli Comunali, le mozioni discusse dopo più di un anno dal loro deposito, sono fatti concreti e non chiacchiere.
Ma ci domandiamo di più; in questi due anni il Presidente del Consiglio Comunale, che percepisce un compenso per svolgere la propria attività, non ha sentito la necessità di aggiornare il Regolamento Comunale oramai superato da nuove norme in più parti? Basti pensare che nel Regolamento attuale sono riportati, ancora, richiami ai Consigli Circoscrizionali e del Difensore Civico già aboliti da tempo!
L’auspicio è che il Presidente del Consiglio in carica, previa attenta lettura del regolamento, lo applichi e lo faccia applicare alla lettera e promuova una revisione, coinvolgendo tutte le forze politiche, nell’interesse di una Pubblica Amministrazione trasparente, efficace e veloce”.

Gianpaolo Caponi  (Capogruppo)
Angela Tittaferrante
Pierantonio Pavan
Lista Civica Sesto Nel Cuore

 

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Morte dell’airone al parco Bergamella, ass. Sottocorno: servono più controlli

Dal direttivo dell’Associazione Pasquale Sottocorno riceviamo e pubblichiamo “Il giorno dopo l’uccisione dell’airone cenerino da …

Lascia un commento