Disagi per lo sciopero del trasporto pubblico. A Milano circolazione in metropolitana e superficie regolare dalle 15 alle 18

MMTraffico e disagi come previsto nelle principali città italiane dove è in corso lo sciopero nazionale di 24 ore del trasporto pubblico locale proclamato da Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl Autoferrotranvieri e Faisa Cisal per il contratto di lavoro scaduto da sette anni.
Garantite le fasce di garanzia, ma – dalle prime ore della protesta, che si articola con diverse modalità nelle varie città – la situazione si è via via complicata. A Milano, per esempio, lo sciopero ha creato disagi al traffico e ingorghi di auto soprattutto sulle arterie della circonvallazione esterna e interna, senza però ‘paralisi’ della circolazione, ma solo un traffico più intenso della norma.
Difficoltà a Venezia e in tutta la laguna dove il trasporto su gomma è fermo quasi al 90% e al 60% per quanto riguarda i vaporetti nonostante i collegamenti garantiti con le principali isole. Ingorghi in concomitanza con l’ora di punta a Roma dove si sono registrate numerose proteste dei cittadini che hanno denunciato il blocco delle scale delle linee metro nonostante i treni fossero in funzione. Forti disagi anche a Napoli e provincia.
Nel rispetto delle fasce di garanzia lo sciopero di 24 ore si terrà nelle principali città italiane secondo diverse modalità, a Milano dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 a fine servizio. La circolazione delle linee metropolitane M1, M2, M3 e M5 è sospesa, e in superficie ci sono riduzioni del servizio (regolare invece il servizio di metropolitana leggera Cascina Gobba-San Raffaele).
La circolazione in metropolitana e in superficie sarà regolare dalle 15 alle 18.
 Alle 18 inizierà la seconda fascia di sciopero che si protrarrà fino al termine del servizio.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Al via sul territorio brianzolo una delle prime Comunità Energetiche

Le comunità energetiche rappresentano una rivoluzionaria modalità di produzione e consumo energetico. Consentono infatti una …

Lascia un commento