Piano casa, Colombo Clerici (presidente di Assoedilizia): finalizzare prioritariamente e prevalentemente il gettito della IMU/Tasi alla soluzione del problema casa

colombo clerici scrivania«Il Governo, nell’ambito del Piano Casa 2014, prevede il rifinanziamento del fondo per gli affitti nella misura di 100 milioni e del fondo per la morosità incolpevole per 241,4 milioni.
La misura è improntata alla linea del provvedimento tampone. Nel senso che il prevalente intervento è previsto a valle e non a monte del problema». Così Achille Colombo Clerici, presidente di Assoedilizia, sul piano casa 2014 del Governo.
«Per non arrivare alla morosità – aggiunge – occorrerebbe agire decisamente sul piano del sostegno affitti: cosa che peraltro in questi ultimi tempi e’ venuta sostanzialmente a mancare nella politica sia governativa, sia regionale.
Oggi il presidente dell’Aler Milano Gian valerio Lombardi ha proposto di destinare all’emergenza casa le tasse sugli immobili che l’Aler versa al Comune di Milano.
L’idea mi sembra condivisibile ed analogamente proponiamo di finalizzare prioritariamente e prevalentemente il gettito della IMU/Tasi alla soluzione del problema casa.
Anche perchè i proprietari che la pagano potranno in tal modo verificare che il gettito dell’imposta potra’ servire in modo diretto  alla soluzione di un problema che diversamente rischia di ribaltare i suoi effetti negativi sulle loro spalle.»

Circa specchiosesto

Controlla Anche

UniAbita e sostenibilità: torna il festival ‘Generazioni’

Torna “Generazioni-Comunità sostenibili per abitare il futuro”, il festival organizzato da UniAbita tra le sale …

Lascia un commento