Multato pensionato per acquisto tagliando di viaggio interurbano dal costo corretto, ma con scritta sbagliata

biglietto_atm-3Potrebbe capitare a chiunque: ti rechi ad acquistare un biglietto dell’autobus e magari nella fretta non lo controlli, sali di corsa sul mezzo e quando arriva il controllore, ecco la brutta sorpresa.
E’ successo a un pensionato sestese, che ha acquistato un biglietto da 1,95 euro per recarsi da Sesto San Giovanni a Vedano al Lambro. L’importo era corretto, ma la scritta sul biglietto no: l’edicolante, infatti, aveva venduto all’uomo un U+1/2 zona anziché l’1 + 1/2 zona. Errore che è valso allo sfortunato viaggiatore una sanzione da 38 euro.
Oltre al danno la beffa: è stato infatti proprio il pensionato a rivolgersi al  controllore, che anziché spiegargli l’errore, ha compilato la multa.
L’episodio – reso noto solo in questi giorni – è accaduto a fine gennaio, sulla linea Z221, gestita dalla società Autoguidovie Italiane.
Il pensionato ha deciso di contestare la multa ad Autoguidovie, che pur riconoscendone la buona fede, ha applicato alla lettera l’articolo della legge lombarda che non ammette “l’ignoranza del passeggero”.
“La disavventura capitata a questo cittadino, oltre che sintomo di un eccesso di formalismo da parte di chi ha elevato il verbale, è l’emblema di una situazione paradossale vissuta quotidianamente da migliaia di persone nell’area metropolitana milanese – commenta  l’assessore ai trasporti del Comune di Sesto San Giovanni Edoardo Marini -: il sistema tariffario dei trasporti pubblici è obsoleto, per certi aspetti iniquo e sostanzialmente inadeguato a rispondere alle esigenze dei cittadini. Alla vigilia di Expo 2015 ci auguriamo che le storture vengano presto corrette, nella direzione di un sistema più equo, trasparente, vicino ai cittadini. Mi auguro che i soggetti interessati (Comune di Milano, ATM, Trenord, Provincia di Milano, Regione Lombardia) facciano la propria parte per raggiungere questo obiettivo semplice, ma fondamentale”.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Caro bollette, stangata da oltre 1 milione di euro per il Comune

“La stangata del caro bollette su luce e gas colpisce indiscriminatamente tutti.  Non vogliamo restare …

Lascia un commento