Nuovi vertici all’associazione sestese “Confraternita della Cappella”: Achille Cerri confermato Gran Priore e Roberto Poletti diventa Gran Visir

CONFRATERNITA LOGOLa Confraternita della Cappella (associazione di imprenditori, liberi professionisti, artigiani e commercianti di Sesto che hanno come obiettivo quello di valorizzare la tradizione del territorio e far beneficenza), nel consueto appuntamento mensile al ristorante ‘Caffè’ degli Artisti’ della Villa Zorn, ha provveduto a rinnovare le cariche ‘istituzionali’ del sodalizio. Confermato nel ruolo di Gran Priore, Achille Cerri. Gran Visir è stato eletto il manager sestese Roberto Poletti (nella foto) che prende il posto di Alessandro Monti (impossibilitato, a causa di impegni professionali, a mantenere l’incarico).poletti
Conferme anche per il tesoriere Giuseppe Nicosia e per il consigliere organizzativo Lorenzo Menoncin. Altra new entry è Marco Lobbia, confratello della prima ora, che assume l’incarico di consigliere per ‘gli affari di cuore’, ruolo fino a ieri ricoperto da Roberto Poletti. “Sono onorato della fiducia accordatami dai confratelli – commenta il nuovo Gran Visir, Roberto Poletti – e ringrazio il mio predecessore Alessandro Monti per l’impegno profuso in questi tre anni. La Confraternita, sotto la bandiera di Sesto e  attraverso l’esaltazione della sestesità, ha raggiunto nei giorni scorsi il traguardo dei 10.000 euro di donazioni in beneficenza”.
“Il nostro cammino – ha aggiunto il Gran Priore, Achille Cerri – prosegue in questa direzione, senza mai perdere di vista lo spirito goliardico e l’amicizia che lega i confratelli”

 

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Dal Cuore alle Mani Dolce&Gabbana, dieci stanze delle meraviglie nella mostra a Palazzo Reale

Il buio si spalanca e la luce di decine di specchi e mirabili lampadari illuminano …

Lascia un commento