Home » Cronaca » Sesto San Giovanni saluta l’urna di don Bosco. In coda sotto la pioggia giovani, famiglie, oratori e gruppi missionari

Sesto San Giovanni saluta l’urna di don Bosco. In coda sotto la pioggia giovani, famiglie, oratori e gruppi missionari

urna don bosco 2Ieri sera le reliquie di don Bosco sono arrivate nella parrocchia di San Giovanni Bosco a Sesto San Giovanni, accolte da una moltitudine di fedeli (giovani, famiglie, oratori e i gruppi missionari delle parrocchie, istituzioni cittadine) che ordinatamente e sotto una pioggia battente si sono messi in fila davanti all’ingresso della chiesa, in attesa di poter salutare il santo dei giovani.
Dopo una notte di preghiera, alle 6.30 del mattino più di 1600 studenti si sono ritrovati all’ingresso dell’istituto dei salesiani in viale Matteotti per andare a prendere la metropolitana e arrivare fino al Duomo di Milano, dove erano previste le celebrazioni per l’arrivo dell’urna del santo contenenteurna don bosco un reliquiario con la mano destra del santo e una statua in gesso e resina, replica del corpo incorrotto custodito nella basilica di Maria Ausiliatrice a Torino.
“E’ stata una serata emozionante – ha detto il Sindaco di Sesto San Giovanni Monica Chittò – e un bell’esempio di unità e raccoglimento. Un’organizzazione impeccabile ha permesso a migliaia di fedeli di partecipare all’incontro di ieri sera e a moltissimi ragazzi di attraversare la nostra città per andare a Milano”.
Questa mattina è arrivato in Comune anche un messaggio di don Luigi Mapelli, che ha voluto esprimere all’Amministrazione comunale e agli agenti di Polizia Locale il suo ringraziamento per “la professionalità e la competenza con cui è stato gestito il passaggio degli studenti dalla sede di viale Matteotti 425 alla stazione della metropolitana di Sesto San Giovanni: “lungo il percorso – ha detto – ci siamo sentiti sempre accompagnati, mai abbandonati a noi stessi”.
Quello che ha fatto tappa a Sesto San Giovanni è stato un evento mondiale che ha attraversato oltre 130 Paesi in occasione del bicentenario della nascita di don Bosco, nel 2015. L’urna con le reliquie era partita sabato 1° febbraio dal deposito Atm di via Leoncavallo per raggiungere piazza Fontana, dove veniva accolta dai ragazzi degli oratori che la portavano in processione fin sul sagrato del Duomo. Questa sera, alle 21, nella Basilica di Sant’Ambrogio chiuderà il viaggio meneghino la messa celebrata dal cardinale Angelo Scola.

 

Circa specchiosesto

Controlla Anche

A Cologno il primo Centro Diagnostico Territoriale Covid dell’area milanese

E’ attivo da lunedì 16 novembre a Cologno Monzese, in via Boccaccio 17, il primo …

Lascia un commento